Dialoghi d'autore

Si è tenuto a Milano, nella Sala Polifunzionale della Fondazione, il 28 ottobre 2021 e ha visto protagonisti il filosofo e biologo evoluzionista Telmo Pievani e come moderatrice Giovanna Garuti, consulente ISMO, i quali hanno guidato i partecipanti in esplorazioni sul tema dell’IMPERFEZIONE della natura e della vita, da cui l’ENERGIA che ne deriva per le nostre vite; per consentire ad ognuno di “guardare largo per agire più consapevolmente nel proprio ambito di responsabilità”.

Creare elementi di cultura intorno al tema della motivazione intrinseca, come forma di ENERGIA personale derivante dalla passione per il proprio lavoro, riveste oggi un’importanza crescente. È infatti solo mediante lo sviluppo di una simile cultura che diventa possibile consentire alle persone di adottare nuovi atteggiamenti e comportamenti finalizzati allo svolgimento dell’attività lavorativa in maniera orientata rispetto agli obiettivi e in grado di rendere il luogo di lavoro inclusivo per tutti.

In particolare, momenti di apertura e chiusura dell’evento sono stati accompagnati dalla musica dal vivo del pianoforte a coda in sala, con una breve e mirata introduzione da parte del Cultural Project Manager del Gruppo Augusta Ratio, Luca Carnicelli, che ha indagato il tema dell’evoluzione del linguaggio musicale quale progressivo sdoganamento di un elemento di imperfezione: la dissonanza.

L’evoluzione del linguaggio musicale ha accompagnato la serata ripercorrendo la ricerca della dissonanza come fonte energetica e di vita per la musica, partendo da J.S. Bach e passando per F. Chopin e G.Verdi, fino a M. Ravel.

Programma:

-J. S. Bach: Preludio n.1 dal ‘Clavicembalo ben temperato’

-F. Chopin: Mazurka op.68 n.2

-G. Verdi: Romanza senza parole

-M. Ravel: Sonatine op.40

Pianisti:

Luca Carnicelli -Cultural Project Manager

Rosanna Carabellese – Head of People, Organization & Culture

del gruppo Augusta Ratio S.p.A.